Extraomnes Straff 33cl

4,20

64 disponibili

Aspetto ingannevole con il bianco cappello di schiuma pannosa su un bello ed innocente dorato. Al naso fruttato fresco, albicocca e melone, propoli, distillato di Mirabelle ed una leggera nota terrosa che ci richiama allo stile. Palato morbido all’inizio, subito smorzato da un taglio secchissimo provocato dalla quasi assenza di zuccheri residui e da un bilanciato amaro.

Se vuoi sapere di più sul birrificio clicca qui!

64 disponibili

Aspetto ingannevole con il bianco cappello di schiuma pannosa su un bello ed innocente dorato. Al naso fruttato fresco, albicocca e melone, propoli, distillato di Mirabelle ed una leggera nota terrosa che ci richiama allo stile. Palato morbido all’inizio, subito smorzato da un taglio secchissimo provocato dalla quasi assenza di zuccheri residui e da un bilanciato amaro.

 

Informazioni aggiuntive

Peso 0.5 kg
Nazione

Birrificio

Formato

Alc % / ABV

Colore / EBC

Amaro / IBU (0-100+)

Tipologia

Fermentazione

Abbinamenti

, , ,

Ingredienti

, , ,

Brand

Extraomnes

 

Extraomnes

Tra i molti birrifici che aprono a ritmo incessante in Italia, c’è un nome che recentemente ha attirato l’interesse di tantissimi appassionati: Extraomnes. Sarebbe inutile nascondere che gran parte della curiosità che aleggia intorno a questo produttore deriva dalla presenza, all’interno del suo staff, di Luigi D’Amelio, meglio conosciuto come Schigi. Esponente di lungo corso del movimento birrario nazionale, Schigi è conosciuto per le sue posizioni radicali, soprattutto nei confronti di alcuni aspetti del settore artigianale italiano. Esponente di lungo corso del movimento birrario nazionale, Schigi è conosciuto per le sue posizioni radicali, soprattutto nei confronti di alcuni aspetti del settore artigianale italiano.